San Giorgio a Cremano: stupro in ascensore Circumvesuviana, fermati tre giovani del luogo

Gli stessi autori della violenza avevano già provato ad abusare della giovane donna un paio di settimane fa

686

Sono stati fermati dalla polizia di stato tre giovani, tra i 18 ed i 20 anni, tutti di San Giorgio a Cremano in relazione alla violenza subita da una 24enne nell’ascensore della stazione della Circumvesuviana. E’ stato possibile risalire

 

 

agli aggressori grazie alla descrizione della vittima che intanto ha lasciato la clinica Villa Betania ed è tornata a casa.

 

Gli abusi sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza della locale stazione. Lo stupro è avvenuto nel vano ascensore tenuto fermo mentre le porte tentavano di chiudersi. Ai tre fermati dagli agenti del commissariato di San Giorgio a Cremano sono stati sequestrati i cellulari e prelevato il Dna.

 

Gli stessi autori della violenza avevano già provato ad abusare della giovane donna un paio di settimane fa, ma la vittima era riuscita a divincolarsi senza però sporgere denuncia. Ieri invece i tre si sono accaniti sulla ragazza violentandola a turno, entrando ognuno nel vano ascensore mentre gli altri tenevano ferme le porte.