AISM Gardensia a Napoli per sostenere lotta a Sclerosi Multipla

L'8, il 9 ed il 10 marzo, le postazioni saranno via Scarlatti e via Largo Santa Caterina

0
549

A partire da domani, 8 marzo e sino a domenica 10, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla  (AISM)- che da oltre 50 anni combatte la grave malattia neurodegenerativa- sarà presente a Napoli in diversi punti di


 

incontro con la cittadinanza attraverso l’evento “Gardensia”.

L’8, il 9 ed il 10 marzo sarà presso via Scarlatti ed in data 9 e 10 marzo in via Largo San Caterina, adiacente all’omonima chiesa.

In ausilio ed assistenza dell’evento sarà presente l’ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato), sezione Napoli, presente sia in funzioni di rappresentanza sia di vigilanza e soccorso pubblico. L’associazione della polizia partenopea da sempre appoggia tali fini sociali, problematiche di vario genere anche sanitario, sia direttamente che indirettamente.

L’AISM è composta da volontari, operatori sanitari, sostenitori, persone affette da sclerosi multipla ed attraverso le sue azioni finanzia la ricerca e presta cura e sostegno agli affetti dal morbo ed ai caregiver ( chi di loro si prende cura).

La Sclerosi Multipla  (SM), detta anche sclerosi a placche o sclerosi disseminata o polisclerosi, è una malattia autoimmune cronica demielanizzante, che cioè erode la mielina presente nel cervello con danni devastanti. Colpendo il Sistema Nervoso Centrale, provoca diversi e debilitanti sintomi, che progrediscono con frequenza alla disabilità totale fisica e cognitiva, sino alla morte.

“Sono oltre  144.000 le persone e le famiglie direttamente coinvolte, la maggior parte giovani e donne” afferma la dottoressa Rosa Ciaravolo, vicepresidente della sezione provinciale AISM di Napoli, che continua, attraverso la raccolta fondi, acquistando una gardenia, con un piccolo gesto si può dare un immenso contributo alla ricerca per un mondo, finalmente, libero dalla Sclerosi Multipla”.

Giovanni Di Rubba