Somma Vesuviana: convegno “Politiche attive del lavoro – Novità e opportunità”

Il convegno formativo si terrà venerdì 15 marzo alle ore 15 nell’aula consiliare del comune

0
172

“Politiche attive del lavoro – Novità e opportunità”,  il tema del convegno che si terrà venerdì 15 marzo alle ore 15 nell’aula consiliare del Comune di Somma Vesuviana, Piazza Vittorio Emanuele III.

La società Time Vision, che collabora con l’Ente ed ha attivato uno Sportello per la consulenza a privati e aziende per l’orientamento al lavoro (attivo in municipio il lunedì, giovedì e venerdì’ dalle ore 9,30 alle 13,30) ha deciso di organizzare di concerto con l’Amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Di Sarno l’appuntamento del 15 nell’ambito del ciclo di incontri formativi destinati ai consulenti del lavoro e i professionisti, puntando sulle novità e opportunità relative al tema delle Politiche Attive del lavoro.

I temi trattati nel corso dell’incontro riguarderanno le novità inerenti la nuova Garanzia Giovani 2018/2020, con un focus particolare sui Tirocini Extra

curriculari, accompagnamento al lavoro, assunzione e formazione, incentivi all’occupazione.

“A pochi mesi dalla nascita della nostra Amministrazione nasceva lo Sportello informativo sia per le imprese che per i giovani”, ricorda l’assessore alle Attività Produttive Giuseppe Castiello, “questa iniziativa, coordinata dal Comune con la società Time Vision, ha avuto un ottimo successo. Adesso in riferimento alle nuove politiche attive del lavoro e la riapertura dei termini di Garanzia Giovani abbiamo deciso di effettuare un momento di confronto con le realtà sociali e lavorative presenti sul territorio per dare informazioni, gestire l’accompagnamento al lavoro, all’assunzione e alla formazione.

Il nostro intento, sin dall’inizio, è stato quello di creare maggiore sinergia e continuo contatto con le imprese e i

giovani che, grazie allo Sportello, possono interfacciarsi con aziende che richiedono forza lavoro. In ultimo c’è da dire che lo Sportello ha dato opportunità all’Amministrazione e, in particolare al mio assessorato, di conoscere le tante eccellenze presenti sul territorio, tanti giovani professionisti e tante aziende innovatrici. E ora si punta a realizzare anche nella nostra città centri di ricerca e realizzazione di prodotti di eccellenza”.