Irma Testa orgoglio di Torre Annunziata. Giovedì la proiezione del docu-film “Butterfly”

La pugile di Torre Annunziata, appartenente al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, ha conquistato il titolo continentale a Vladikavkaz, in Russia

296

Irma Testa è la nuova campionessa europea under 22 per la categoria 57 kg.

La pugile di Torre Annunziata, appartenente al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, ha conquistato il titolo continentale a Vladikavkaz, in Russia, imponendosi con il verdetto unanime di 5-0 sull’atleta inglese Scotney.

«Sono orgoglioso, e con me tutti i cittadini di Torre Annunziata – ha affermato il sindaco Vincenzo Ascione all’indomani della prestigiosa vittoria di Irma Testa – per l’importante traguardo raggiunto dalla nostra atleta. Un successo ottenuto grazie all’impegno, alla determinazione e ai sacrifici compiuti da Irma, nonché alla professionalità del suo staff e di chi l’ha cresciuta all’insegna dei valori dello sport. Un ringraziamento speciale va anche ai maestri Lucio e Biagio Zurlo della Boxe Vesuviana, che – con il loro lavoro quotidiano – non solo formano atleti ma contribuiscono anche alla crescita morale e civile dei nostri giovani. Irma Testa con questa strepitosa impresa – conclude il primo cittadino – sarà sicuramente da esempio per tantissimi ragazzi che si apprestano ad affrontare le difficoltà della vita, dimostrando loro che quando si vuole, niente e nessuno possono precludere il raggiungimento di importanti traguardi».

Giovedì 21 marzo, alle ore 21,30, presso il Cinema” Politeama” di Torre Annunziata ci sarà la proiezione di “Butterfly”, il docu-film incentrato sulla vita della giovane pugile oplontina (l’evento, previsto per venerdì 22, è stato anticipato di 24 ore per ragioni logistiche). Per l’occasione, oltre alla neo campionessa europea, saranno presenti i produttori ed i registi Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman. Dopo la “prima” di giovedì, la pellicola resterà in programmazione al “Politeama”.