Parco Vesuvio, salvaguardia biodiversità e gestione del territorio

Martedì 26 marzo una tavola rotonda per discutere di biodiversità e gestione dei rifiuti all'interno del Parco Nazionale

439

Al Palazzo Mediceo di Ottaviano una tavola Rotonda: “Parco Nazionale del Vesuvio Salvaguardia delle Biodiversità e Gestione del Territorio. La Centralità della Comunità dei Sindaci”.

 

Il programma della giornata prevede, dalle ore 10:00, un’ introduzione di Mariateresa Imparato, Presidente Legambiente Campania. Poi a seguire, dopo i saluti di Luca Capasso, Sindaco di Ottaviano, una serie di interventi di esperti e ambientalisti.

-La salvaguardia della biodiversità nell’area del Parco Nazionale del Vesuvio
Pasquale Raia, Responsabile Aree Protette Legambiente Campania

-La gestione dei rifiuti nei comuni della comunità del Parco Nazionale del Vesuvio
Antonio Gallozzi, Responsabile Ecoforum Legambiente Campania

Ne discutono:
Agostino Casillo, Presidente Parco Nazionale del Vesuvio
Gioacchino Madonna, Presidente delle Comunità del Parco Nazionale del Vesuvio
Gerlando Iorio, Vice Prefetto Delegato alla Terra dei Fuochi
Antonio Lamberti, Te. Colonnello Carabinieri Forestali Cta PNV
Michele Biaggio, Ecopneus
Francesco Punzo, Consorzio Ali
Fabio Costarella, Conai
Giacinta Liguori, Comieco
Diego De Chiara, Acquatec
Luca Papa, Proteg

Saranno presenti i produttori del Parco:
Baccalà Food Experience
Cantine Matrone
Sapori Vesuviani

Sono stati invitati a partecipare e intervenire i Sindaci della Comunità del Parco