Stupro in Circum, scarcerato uno degli indagati

Gli avvocati del giovane avevano sostenuto la mancanza di gravi indizi di colpevolezza

0
338

Il tribunale del Riesame di Napoli  ha liberato uno dei tre indagati per la violenza sessuale ai danni di una 25enne avvenuta a San Giorgio a Cremano nell’ascensore della Circumvesuviana. Insieme ad altri due coetanei, Alessandro

 

Sbrescia appena diciottenne, era stato accusato dalla ricostruzione fatta dalla ragazzina.

Adesso il collegio ha accolto il ricorso dei legali ed ha annullato la custodia cautelare. Gli avvocati del giovane avevano sostenuto la mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Sbrescia è stato scarcerato ieri sera. Si ricorda che tutti gli indagati hanno sostenuto che il rapporto con la ragazza era stato consenziente. Tesi che la vittima ha sempre escluso.