Nola: sciopero lavoratori servizi pulizia del comune

Proclamato lo sciopero per il giorno 5 aprile con presidio davanti al Comune e azioni di protesta già a partire da domani

0
309

Proclamato lo sciopero per il giorno 5 aprile con presidio davanti al Comune e azioni di protesta già a partire da domani. La GSA Spa società affidataria dei servizi di pulizia presso il Comune di Nola, oltre a non aver pagato lo stipendio vuole decurtate le ore di lavoro alle lavoratrici e ai lavoratori, in quanto su richiesta del comune di ridurre il corrispettivo economico la ditta appaltatrice vuole far pagare alle lavoratrici e ai lavoratori le conseguenze, assicurandosi il profitto aziendale .

“Facciamo presente che come recita l’ art. 106 del codice dei contratti pubblici , la società ha la piena facoltà di non accettare la riduzione economica in corso d’opera, peraltro facciamo presente che la società GSA avendo partecipato alla gara di

appalto ha consegnato negli atti di procedura la propria offerta economica e tecnica per le ore di lavoro e i parametri orari delle maestranze e servizi da assicurare. Perchè non rivendica tutto ciò , invece di scaricare tutto sulle maestranze? Riteniamo la vicenda poco chiara. Come annunciato nella proclamazione di sciopero ci rendiamo disponibili ad un confronto sia con il Comune di Nola sia con la società perchè riteniamo ingiusto che debbano pagare sempre le conseguenze le lavoratrici e i lavoratori”, così il rappresentante del sindacato U.L.S.S.A. Campania Gigi Riccardi.