La Juve Stabia fa suo il big match contro il Trapani

Match winner Carlini e Canotto. Con questo successo la Juve Stabia si porta a +4 dal Trapani

446

La Juve Stabia fa suo il big match contro il Trapani vincendo per 2-0. Il successo della Juve Stabia è pienamente meritato per la miglior cifra di gioco e le svariate occasioni create. Match winner Carlini e Canotto. Con questo successo la Juve Stabia si porta a +4 dal Trapani. Il Trapani ha mostrato poca consistenza specie nel secondo tempo.

Entrambe le squadre si mettono a specchio con il 4-3-3. Il tecnico Caserta della Juve Stabia  propende per Melara dal primo minuto al posto dello squalificato Vitiello, mentre Elia gioca esterno destro in appoggio a Paponi e Canotto. Il Trapani gioca con il tridente d’attacco Nzola-Evacuo-Ferretti. A centrocampo Corapi è il regista.

La tensione si taglia a fette nei primi minuti di gioco tutti di studio. La prima occasione è al 9’ per la Juve Stabia: Carlini ruba palla centrocampo e lancia sulla sinistra in contropiede Canotto il cui tiro in area siciliana viene sventato da Dini. Il Trapani risponde con le ripartenze giocando soprattutto sulla sinistra con le puntate di Nzola.

Gli ospiti sono bravi nel fraseggio costringendo gli stabiesi a stare coperti. Al 26’ Evacuo in area campana si rende pericoloso su cross da destra. Al 28’ Canotto segna di testa in area siciliana su

cross da destra di Elia, ma il guardalinee di destra segnala un offside millimetrico  dell’attaccante e l’arbitro annulla. La Juve Stabia spinge e al 31’ Calò centra la traversa su punizione dal vertice alto di sinistra dell’area siciliana. Al 41’ gran contropiede di Canotto che dopo una volata di cinquanta metri, entra in area ma il suo diagonale, preciso ma lento, viene deviato prodigiosamente in angolo da Dini. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo con la Juve Stabia che ha costruito più occasioni gol ma non ha concretizzato.

Il secondo tempo inizia con ritmi più blandi. Entrambe le squadre sentono il peso della posta in gioco. Al 15’ buona occasione per la Juve Stabia : Paponi manca il tocco di testa sottoporta. Partita praticamente bloccata a metà ripresa con le squadre che non trovano spazi. L’equilibrio si spezza al 21’: il Trapani perde palla a centrocampo, Elia conquista palla e si invola sulla sinistra. Il suo cross è un cioccolatino per Carlini che di testa insacca. Raddoppio stabiese al 30’: Paponi se ne va sulla destra, cross da destra e Canotto insacca per il 2-0. Il Trapani tenta il tutto per tutto nel finale ma non ce n’è, la Juve Stabia conduce in porto il prezioso successo.

IL TABELLINO

JUVE STABIA-TRAPANI 2-0

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 7; Melara 7 (43’ st Di Roberto sv) Marzorati 7 Troest 8 Germoni 7; Mastalli 7 Calò 7.5 ( 38’ st Vicente 6) Carlini 8; Elia 8 (43’ st Viola sv) Paponi 7 (35’ st Torromino 6 ) Canotto 7.5 (35’ st Schiavi 6). A disp.: Venditti,  Ferrazzo, El Ouazni, Castellano, Dumancic, Sinani, Lionetti. All.: Caserta 8.

TRAPANI (4-3-3): Dini 6; Costa Ferreira 5.5 Taugordeau 5.5 Scognamiglio 5.5 Lomolino 5.5 (12’ st Ramos 5); Toscano 6 Corapi 6.5 (38’st Da Silva 5) Aloi 5.5 (25’ st Fedato 5); Ferretti 5 (12’ st Tulli 6) Evacuo 5.5 Nzola 5.5. A disp.: Cavalli, Ferrara, Mulè, Mastaj, Festo, Franco. All.: Italiano 5.5.

ARBITRO: Amabile di Vicenza 5.5.

Guardalinee: Berti-Mariottini.

MARCATORI: 21’ st Carlini, 30’ st Canotto.

AMMONITI: Costa Ferreira (T), Taugordeau  (T), Calò (JS), Toscano (T).

NOTE: spettatori circa 8.000. Angoli 3-2 per il Trapani. Recupero, pt 2’- st 5’.

Share