Napoli: smantellata “piazza di spaccio” nel rione Mercato, 8 arresti

Durante le operazioni sono state sequestrate diverse somme di denaro e l’immobile utilizzato per il traffico di stupefacenti

0
513

I Carabinieri della Compagnia Stella hanno dato esecuzione a 8 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal GIP di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia a carico di altrettanti

 

soggetti. Gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di detenzione di armi clandestine.

L’indagine ha permesso di far luce su una vera e propria “piazza di spaccio” nel vico Cangiani al Mercato dove trafficava una famiglia in passato vicina al clan dei “Sarno”.
Durante le operazioni sono state sequestrate diverse somme di denaro e l’immobile utilizzato per il traffico di stupefacenti.

Nel corso di perquisizioni effettuate a riscontro dell’indagine è stato constatato che gli indagati avevano adottato ogni possibile accortezza per assicurarsi impunità e garantire continuazione all’attività di spaccio, con l’installazione di una serie di porte blindate ad apertura elettronica che insieme a un sistema di videosorveglianza da remoto rendevano molto difficoltoso l’accesso alle Forze dell’Ordine.

Documentate numerosissime cessioni di cocaina, crack e marijuana che arrivavano costantemente mediante un canale di approvvigionamento collaudato. I soggetti avevano nella disponibilità un revolver carico che si passavano di mano in mano a seconda delle necessità del momento. L’arma è stata sequestrata durante una delle perquisizioni.