Juve Stabia, a due passi dalla Serie B

Si prevede un sold out del “Menti” sabato alle 14.30, con prevendita dei biglietti prevista da martedì, per ripetere i festeggiamenti della promozione in B del 2011

0
237

La Juve Stabia conquista tre punti di fondamentale importanza vincendo in trasferta contro la Sicula Leonzio per 3-2, al termine di una gara emozionante. I gialloblù erano sotto di due reti fino al 12’ della ripresa, poi una doppietta di Mezavilla e il gol risolutore di Elia, entrambi subentrati nel secondo tempo, hanno portato al successo gli stabiesi. Decisivo il cambio modulo del tecnico Fabio Caserta, passando dal 4-3-3 al 3-5-2. Questa l’analisi dell’allenatore stabiese nel post gara contro la Sicula Leonzio, giocato al “Nobile” di Lentini:


“I ragazzi hanno dimostrato ancora una volta voglia di lottare.  Il merito è tutto loro, sono stati eccezionali per il carattere e la determinazione profusi. Non abbiamo però ancora concretizzato niente. Sabato prossimo ci attende la gara decisiva contro la Vibonese in casa. Bisogna rimanere concentrati in vista del match contro l’ostica squadra calabrese, che rispettiamo come ogni nostro avversario”.

La voce della dirigenza risalta inoltre con le parole del club manager, Gianni Improta: “Sono emozioni indelebili per me per quanto stanno facendo i ragazzi, a fronte del grosso lavoro tecnico di Caserta e Polito e dell’organizzazione societaria con il patron Manniello. È inoltre emblematico dello spirito di gruppo della squadra come il più anziano, Mezavilla, e il più giovane, Elia, abbiano dato la carica per la riscossa in soli 15 minuti. Pensiamo all’oggi con l’ultimo passo già da sabato, successivamente penseremo al domani. Nel calcio se si fanno le cose giuste e oculate, nulla è precluso”.
“Portateci allo Stadium” l’incitamento euforico dei tifosi all’arrivo della squadra domenica sera a Capodichino, a cui Improta replica: “C’è un entusiasmo contagioso, indubbiamente ci sono attese impensabili sino a qualche mese fa. Noi non facciamo voli pindarici, ma pensare in grande non guasta per la nostra encomiabile tifoseria che merita la serie superiore”.

Avendo il Trapani sconfitto il Potenza, alla Juve Stabia, a +4 dai rivali siciliani secondi, ora mancano solo due punti per avere l’aritmetica certezza della promozione, in aggiunta a quelli della vittoria a tavolino contro l’escluso Matera, che arriveranno nel turno successivo. Questo chiaramente se il Trapani dovesse vincere le tre partite che le restano contro Rende e Catanzaro in trasferta e Paganese in casa.

Si prevede un sold out del “Menti” sabato alle 14.30, con prevendita dei biglietti prevista da martedì, per ripetere i festeggiamenti della promozione in B del 2011. Nel frattempo i tifosi stabiesi si sono stretti già intorno alla squadra domenica notte al rientro dalla vittoriosa trasferta siciliana.

Domenico Ferraro