A Castellammare di Stabia inaugurato ‘Il Bosco Incantato’

L’attività si articolerà in due incontri settimanali fino al termine dell’anno scolastico. Tutti i bambini, dopo aver ricevuto mansioni e compiti, svolgeranno attività pratica

“Un nido immerso nel verde, dove i più piccoli possono avere un rapporto immediato e diretto con la natura. E’ stato inaugurato ‘Il Bosco Incantato’, progetto realizzato presso l’asilo nido Don Ciro Donnarumma”. Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia.




“L’obiettivo dell’iniziativa – ha continuato il sindaco – consiste nell’immergere i bambini nel mondo degli adulti, attribuendo loro tutta la responsabilità e la serietà dell’emulazione del lavoro fisico con la creazione di un piccolo orto, allo scopo di trasmettere l’importanza della tradizione, dei valori, dei principi e del rispetto per la natura e per il prossimo.

L’attività si articolerà in due incontri settimanali fino al termine dell’anno scolastico. Tutti i bambini, dopo aver ricevuto mansioni e compiti, svolgeranno attività pratica e ad ogni gruppo sarà affidata una specifica mansione da portare avanti in cooperazione con gli altri gruppi.




Con l’aiuto delle associazioni operanti sul territorio, inoltre, saranno adottati animali da affidare alle cure dei bambini e saranno acquistati accessori per l’igiene quotidiana, mangime, giochi e altre attrezzature propedeutiche al buon esito di un progetto dal forte intento educativo, curato dagli assessorati alla pubblica istruzione e alle politiche sociali, che esprime al meglio la volontà dell’amministrazione di mettere a punto iniziative dedicate ai bambini, che rappresentano il futuro della nostra città”.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Castellammare approvato il Dos in giunta comunale
SuccessivoCastellammare candida al Miur quattro plessi scolastici da ristrutturare
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.