Primavera al Borgo di Cicala con la Pro Loco Nola e Meridies

Si chiude in allegria domenica 19 maggio alle 19 con un Aperitivo al Castello che vede la partecipazione dei Pistacchio Malfattori e dell’Associazione Italiana Sommelier

445

Il sito è quello ameno e un po’ dimenticato di Cicala, l’occasione sono le belle giornate che ci porta il mese di maggio, i promotori l’associazione Meridies e la Pro Loco Nola Città d’Arte. Con un programma comune di iniziative per invitare a scoprire e vivere il borgo di Cicala, domenica 5 maggio prende il via “Maggio dell’Arte e della Cultura Nolana – Primavera al Borgo”, un calendario di appuntamenti pensato per grandi e piccini con visite guidate, passeggiate naturalistiche, spettacoli e giochi per i bambini. Proprio questi ultimi saranno i destinatari della manifestazione di apertura, in programma il 5 maggio alle ore 11, “Un Castello da Favola”, un racconto teatralizzato che vedrà la partecipazione della libreria Bibí e Cocò.

Si continua con visite guidate ed escursioni lungo i sentieri di Cicala: sabato 11 alle 16 attraverso un percorso tra arte e natura i visitatori si muoveranno “dal Borgo all’Eremo”, giungendo dal Castello di Cicala all’Eremo di Santa Maria degli Angeli, dove alle 17 ci sarà una visita guidata alla scoperta dello straordinario complesso artistico. Domenica 12, invece, alle 18 mamme e bambini saranno i protagonisti con una caccia al tesoro nel castello, a cui seguirà alle 19 un’insolita visita guidata al borgo “Sulle Orme di Bruno”.

Si chiude in allegria domenica 19 maggio alle 19 con un Aperitivo al Castello che vede la partecipazione dei Pistacchio Malfattori e dell’Associazione Italiana Sommelier. Il mese di maggio in arte e cultura, inoltre, non può mancare l’appuntamento con la Notte dei Musei, l’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali e in programma sabato 18 maggio. Alle 19 e alle 21.30 ci saranno visite guidate sensoriali al Museo Diocesano, alle 20, invece, al Museo Storico Archeologico saranno esposti dai depositi tesori finora nascosti.

“Torna il Maggio dell’arte e della cultura nolana” – spiega Michele Napolitano, presidente di Meridies – “Tornano gli appuntamenti culturali che consentono di promuovere il patrimonio artistico nolano. In particolare, la scelta di valorizzare per l’edizione 2019 il borgo di Cicala con attività diversificate, consentirà ai visitatori di godere di un importante tesoro fruibile solo in maniera sporadica”. “Non smettiamo di credere nelle risorse monumentali del nostro territorio” dice il presidente della Pro Loco Nola, Giuseppe Bianco “conosciute già o, per alcuni, non ancora, l’impegno della Pro Loco è di trasmettere l’importanza che esse rappresentano per la nostra storia quanto per il nostro futuro e quest’anno siamo lieti di farlo in intesa con Meridies”.

V. C.

 

Condividi
PrecedentePetizione dei commercianti di Palma Campania contro l’Amministrazione
SuccessivoPino Imperatore presenta il suo ultimo giallo
Dott. Vincenzo Ciaravolo cell: 3931580402 email: vciaravolo@gmail.com www.nutrizionistaciaravolo.com Biologo nutrizionista laureato presso l'Università degli studi di Napoli Federico II. Laurea magistrale in Biologia, indirizzo Nutrizione Umana. Diploma di Perfezionamento in " La nutrizione ottimale: aspetti teorico pratici". Successivamente ha conseguito l' Abilitazione all'esercizio della professione di biologo n° 068197. Le sue esperienze di ricerca svolte presso il laboratorio di genetica e biologia molecolare della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Napoli Federico II, hanno interessato la Nutrigenomica; nello specifico lo studio della sensibilità gustativa negli aspetti fenotipici e genotipici in madri e bambini al fine di valutare relazioni tra sensibilità gustativa innata, acquisita e scelte alimentari. ( 2011-2012) La ricerca sulla sensibilità gustativa è avvenuta in collaborazione con il Prof.Luigi Greco, Direttore del Dipartimento di Pediatria-Policlinico Federico II. Ha preso parte a corsi di counseling nutrizionale nei DCA emergenti , medicina estetica e nutrizione: strategie per la gestione, l’attivazione della biogenesi mitocondriale- SNS-SALERNO; le reazioni al glutine: allergia,celiachia, sensibilità al glutine organizzato da: dna medical communications Ha partecipato a corsi sulla "Diagnostica delle reazioni avverse agli alimenti-Metodica Cytotest"; corsi sull'alimentazione nel bambino obeso" (SNS) ; Ha svolto giornate di incontro in numerose associazioni sportive per la valutazione nutrizionale in atleti giovani ed adulti. Ha attivamente partecipato all’iniziativa "Mangia Felix": Giornata cittadina sul mangiare felice, realizzata in collaborazione con : SINU -Società italiana di nutrizione umana sez.Campania, e FIMP Federazione italiana medici pediatri . Ha partecipato ad un ciclo di seminari in Analisi microbiologica di alimenti surgelati e Criteri microbiologici applicabili ai prodotti alimentari. Ha preso parte a corsi di aggiornamento in Igiene degli alimenti e Principi di dietetica . Ha partecipato al X forum nazionale ADOSITALIA. Ha praticato attività ambulatoriale presso il Dipartimento di Pediatria dell'Università Federico II. Attualmente frequenta gli ambulatori di Dietologia della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Napoli Federico II. ♦ Abstract scientifici. Bitter sensitivity and FOOD CHOICES IN CHILDREN Smarrazzo A, Di Feola M, Di Domenico S, Artesi G, Valente S., Scala M., Amatucci F, Ciaravolo V, Negri R and Greco L- European Laboratory for Food Induced Disease Department of Pediatrics, University of Naples Federico II ( 2011)