Il Napoli ospita il Cagliari senza più nulla da chiedere al campionato

Domani al San Paolo una partita abbastanza superflua ai fini della classifica

0
244

Domani alle 20.30 al San Paolo il Cagliari fa visita al Napoli. La sfida è di quelle di fine campionato che non avrà ripercussioni in classifica. Entrambe le squadre non hanno più nulla da chiedere a questa Serie A 2018-19. Gli azzurri sono ormai dalla scorsa settimana matematicamente qualificati alla prossima edizione della Champions League e il vantaggio gli 8 punti di vantaggio sull’Inter permettono di dormire sogni tranquilli anche per quanto riguarda la difesa del secondo posto.


In conferenza stampa Ancelotti ha confermato che ci sarà il ritorno tra i titolari di Raul Albiol, dopo che lo spagnolo aveva fatto il suo ritorno in campo negli ultimi minuti di gioco contro il Frosinone. Accanto a lui ovviamente agirà Koulibaly, che tornerà a formare la collaudata coppia difensiva. Tra i pali dovrebbe rivedersi Meret, che ha giocato per l’ultima volta nel ritorno dei quarti di Europa League contro l’Arsenal. I dubbi maggiori sono sempre per quanto concerne i terzini: a spuntarla domani potrebbero essere Malcuit e Ghoulam, che bene hanno fatto nell’ultimo turno. A centrocampo si rivedrà Allan, ristabilito dall’infortunio che lo ha costretto a saltare la trasferta laziale, e verrà riformato lo schieramento solito con Callejon, Fabián Ruiz e Zielinski. C’è però la possibilità che venga riconfermato Younes sulla sinistra, con lo spagnolo e il polacco al centro e il brasiliano in panchina. L’attacco sarà affidato a Milik e Mertens: Insigne è recuperato, ma non ancora al meglio e inizialmente sarà quindi tenuto fuori.

Come dicevamo, anche il Cagliari ha ormai chiuso il suo campionato. La salvezza è praticamente raggiunta (per la matematica manca ancora un punto, ma in quattro giornate non sarà complicato conquistarlo). Maran dovrà fare i conti con il dubbio Joao Pedro (lieve distorsione alla caviglia) e potrebbe risparmiargli i 90 minuti. Pronto a fare le veci del brasiliano Birsa, che si muoverebbe sulla trequarti insieme a Barella alle spalle dell’ex Pavoletti. A centrocampo insieme a Ionita e all’altro ex Cigarini dovrebbe esserci Padoin.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabián Ruiz, Zielinski; Milik, Mertens. All. Ancelotti

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Ionita; Barella, Birsa; Pavoletti. All. Maran

Salvatore Emmanuele Palumbo