Quanto costa un’emozione? Gelbison Cilento – Savoia 0-1

Bravi a tutti, davvero le parole contano poco o niente, ora bisogna solo che la società capisca che questa piazza non è seconda a nessuno. Forza Presidente apra gli occhi ed il cuore

330

No, non ci posso credere, ma questo Savoia, forse non legge dichiarazioni o varie ma è nei play off… incredibile, la metamorfosi data alla squadra da quel mostro di Sasà Campilongo.


Dopo poco più di un quarto d’ora, il mitico Adama Diakitè, butta in rete la palla play off, lui che all’arrivo a Torre Annunziata, sembrava la brutta copia di quel calciatore opportunista e tecnico che ha saputo rinverdire il suo carnet di ben 11 reti in poche partite. Sasà lo sapeva e gli aveva dato la massima fiducia, lui non ha fatto altro che ringraziarlo a suon di reti, confermando il suo ruolo di gunner nelle partite che contano.

Bravi a tutti, davvero le parole contano poco o niente, ora bisogna solo che la società capisca che questa piazza non è seconda a nessuno, dopo la bolgia di oggi al Morra di Vallo di Lucania. Non era facile, anzi diciamo la verità… era difficile che tanti risultati coincidessero eppure è stato così, ora i bianchi, sono pronti per affrontare l’Audace Cerignola per il 12 maggio e se tutto va come deve andare, si va alla finale del 18 maggio. Ma la società continuerà a credere in questo progetto che sembrava folle ma è riuscita a portarlo avanti, con l’innesto di ottimi giocatori e di un mago della panchina come il mitico Sasà?

Forza Presidente apra gli occhi ed il cuore, lei è riuscito nel suo intento, ha raggiunto l’obiettivo prefissato ed ora, mica vorrà andar via? E dove potrà avere le soddisfazioni che solo qui potrà ottenere?

Io amo i miei colori, ma lei li ama con i sacrifici che ha fatto… non butti tutto via, Torre sa amare chi l’ama.

Ernesto Limito