Boscoreale. Consiglio approva il bilancio

Approvato anche un atto di indirizzo a salvaguardia dell'azienda speciale Ambiente Reale, che consentirà di rimuovere le gravi criticità rilevate e avviare un piano industriale di rilancio previo parere degli organi competenti

305

Si è svolta ieri la seduta del Consiglio comunale presieduta da Antonio Di Somma. Il Civico consesso con undici voti favorevoli, tre contrari (Di Lauro, Langella e Sergianni), ha approvato un atto di indirizzo a salvaguardia dell’azienda speciale Ambiente Reale, che consentirà di rimuovere le gravi criticità rilevate e avviare un piano industriale di rilancio previo parere degli organi competenti.

Nello specifico, la delibera contiene le seguenti indicazioni: 1) Si prende atto di quanto relazionato rispettivamente dall’unità di controllo interno e dal commissario dott. Nunzio Ariano; 2)Di dare mandato al caposettore ambiente di predisporre apposita proposta di deliberazione da sottoporre al Consiglio comunale per l’eventuale approvazione dei bilanci dell’azienda; 3)Dare mandato al sindaco affinché provveda, nelle forme di legge regolamentari stabilite dalla normativa in materia, a prorogare l’incarico di Commissario al dott. Nunzio Ariano al fine di garantire la continuità aziendale prendendo atto dell’avvio della procedura di crisi aziendale. Nelle more si procederà all’approntamento di quanto necessario, investendo sin d’ora il caposettore LL.PP. e Ambiente di redigere entro e non oltre 90 giorni proposta tecnica da sottoporre al Consiglio comunale, munita dei necessari pareri di compatibilità finanziaria del caposettore e del collegio dei revisori, tenuto conto altresì di quanto relazionato a cura del commissario Ariano; 4) Contestualmente il commissario è invitato con immediatezza a rimuovere tutte le criticità emerse in corso di controllo analogo, provvedendo altresì a redigere puntualmente e per ogni annualità il Piano Tari, come da rilievo espresso con determinazione n°9 del 29.4.2019 del Collegio dei Revisori.

A seguire il Consiglio comunale, all’unanimità dei presenti, ha approvato il regolamento concessione rateizzazione tributi comunali pendenti.

L’assemblea consiliare, infine, all’unanimità dei presenti, assenti i consiglieri di opposizione, ha approvato il bilancio annuale e triennale di previsione 2019/2021 e suoi allegati.

“Sono soddisfatto dall’esito dei lavori consiliari in quanto innanzitutto, dopo ampia e costruttiva discussione se liquidarla o portarla

avanti e quindi salvarla, e sebbene non sia stato semplice mettere insieme diversi pensieri, è stata trovata una soluzione per l’azienda speciale Ambiente Reale -ha commentato il sindaco Antonio Diplomatico-. Avremo avanti un periodo di novanta giorni per rimuovere le criticità emerse, sempre nel rispetto della legalità e trasparenza, che sono punti fermi dell’operato di questa amministrazione. Abbiamo anche approvato il bilancio e continueremo nel solco del risanamento dei conti dell’Ente, che rimane il nostro principale obiettivo”.