Il Napoli a Ferrara per cercare la terza vittoria consecutiva

Domani alle 18 contro la Spal nel terzultimo turno di campionato

333

Con il secondo posto ormai conquistato ufficialmente e con il calciomercato che sta cominciando ad imperversare, il Napoli fa visita alla Spal per la trentaseiesima e terzultima giornata di campionato.


Come dichiarato da Ancelotti, gli obiettivi rimasti al Napoli erano la conferma della seconda piazza e l’arrivo ad 80 punti in classifica. Il primo è in archivio, per il secondo mancano sette punti da ottenere in questi ultimi 270 minuti. Inoltre, dopo le affermazioni con Frosinone e Cagliari, il Napoli tenta di raggiungere la terza vittoria consecutiva, un traguardo che in campionato non taglia da dicembre.

Per la sfida di Ferrara Ancelotti dovrà rinunciare alla titolarità di Mertens, che ha subito un affaticamento muscolare e partirà dalla panchina. In attacco quindi spazio alla coppia Milik-Insigne, con il capitano che cerca di confermare il buon momento psicologico dopo la rete siglata nei minuti di recupero contro il Cagliari. Tra i pali ci sarà Meret, visto anche il permesso speciale che ha ricevuto Ospina, che è tornato in Colombia per motivi familiari. Il blocco difensivo dovrebbe essere lo stesso del match contro i sardi, eccezion fatta per il terzino destro, con Malcuit che sembra preferito a Hysaj. A centrocampo dovrebbe rivedersi dal primo minuto Fabián Ruiz, con Zielinski che dovrebbe sedersi in panca, vista la fiducia che sta ricevendo Younes, di nuovo titolare come nelle ultime due gare.

La Spal dal canto suo si è guadagnata la scorsa settimana la seconda salvezza di fila e sarà ai nastri di partenza della Serie A anche per la prossima stagione. Semplici sta convivendo con il dubbio Kurtic: il centrocampista sloveno ha subito una contusione al piede ed è certo il suo impiego per la partita di domani; nel caso non dovesse farcela al suo posto ci sarà Valoti. Sulla fascia destra agirà Lazzari, autore di 8 assist quest’anno e che negli scorsi mesi è stato accostato con una certa insistenza al Napoli, ma ultimamente la pista sembra essersi raffreddata. In attacco a fare coppia con Petagna (14 reti) sarà Floccari.

PROBABILI FORMAZIONI

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Floccari, Petagna. All. Semplici

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabián Ruiz, Younes; Milik, Insigne. All. Ancelotti

Salvatore Emmanuele Palumbo