Mad Med cerca volontari per Training Erasmus+

Mad Med, associazione culturale, sta reclutando personale da inserire nei suoi progetti volti a sviluppare il dialogo e la possibilità di incontro dei popoli nel bacino del Mediterraneo

0
176

Mad Med, associazione culturale fondata a Napoli e con sede a Pompei, sta reclutando personale da inserire nei suoi progetti volti a sviluppare il dialogo e la possibilità di incontro dei popoli nel bacino del Mediterraneo.

L’associazione lavora da anni nei campi della comunicazione interculturale, del pensiero critico e della crescita professionale dei giovani lavoratori della cultura: l’idea centrale da cui muove Mad Med è quella di promuovere una cultura della comprensione, dell’inclusione e del rispetto reciproco attraverso la creazione di ‘open-forum’ tra gli attori territoriali della società civile euro-mediterranea interessati o già impegnati a sperimentare percorsi di trasformazione ed emancipazione culturale.

Mad Med, nello specifico, sta cercando partecipanti per un Training Course, ricadente nel Programma europeo Erasmus+, che si svolgerà nella città di Kolin – Repubblica Ceca – dal 10 al 18 giugno 2019.

Il Training Course ha come obiettivi: fornire ai partecipanti le conoscenze e le competenze di base per affrontare argomenti considerati ‘taboo’ ed aiutarli così a prevenire l’isolamento dei giovani; sensibilizzare le fasce giovanili su questioni che riguardano particolari gruppi sociali con l’obiettivo di promuoverne l’inclusione sociale; garantire lo scambio, tra i partecipanti, di ‘buone pratiche’ creando uno spazio sicuro per la condivisione; fornire ai partecipanti strumenti per stabilire un dialogo costruttivo, in grado di risolvere i conflitti e le incomprensioni.

I requisiti per inviare la candidatura: conoscenza della lingua inglese – livello medio; essere residenti in Italia ed avere più di 18 anni; nutrire interesse per i temi affrontati.

Gli obblighi dei partecipanti: presenza attiva al Training Course; disponibilità alla formazione prima della partenza (anche via Skipe); pagamento anticipato dei voli (l’intero importo sarà rimborsato al termine del progetto per un massimo di 275€).

Gli interessati possono inviare la candidatura all’indirizzo mail: info@madmed.org

Si ricorda che la partecipazione al progetto è completamente gratuita e tutte le spese sono a carico del soggetto proponente. Per maggiori informazioni consultare il sito dell’associazione www.madmed.org

 

 

 

Condividi
PrecedenteA Peppe Barra il “Premio Gennaro Vitiello”
SuccessivoHuman Remains. Dai calchi di Pompei alle mummie egizie
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.