Teatro Augusteo, Lina Sastri in “Appunti di Viaggio”

Il 17 maggio , al Teatro Augusteo, Lina Sastri è di scena in “Appunti di Viaggio”: libero racconto dell’artista che narra del suo iter  in palcoscenico

0
224

Il 17 maggio , al Teatro Augusteo, Lina Sastri è di scena in “Appunti di Viaggio”: libero racconto dell’artista che narra del suo iter  in palcoscenico, dal teatro amatoriale al professionismo con maestri quali Eduardo, Patroni Griffi, Fabio Carpi, Memè Perlini,  al cinema , alla TV, al suo Teatro musicale.


“Appunti di Viaggio, accenna la presentazione, si dipana, sullo sfondo di un palcoscenico nudo, dominato da una scultura di pulcinella: la Sastri narra del “viaggio” della sua vita di artista con brani  di prosa da opere di autori  quali De Filippo, Pirandello ed altri, animati  dal

tango, dal  bolero, da tammurriate,  da canzoni napoletane, o melodie di autori moderni, come “Napule è”.

In teatro l’artista debutta in “Masaniello”, musical del 1974, diretto da Patroni Griffi, cui seguirono successi, quali “Filumena Marturano” ed altri. Nel cinema debutta  nel 1977 con “Il prefetto di ferro”; Nel 1984, riceve  il  “Nastro d’argento” e il “David di Donatello” come interprete di “Mi manda Picone“, nel 1985  il premio arriva per “Segreti Segreti”. Nel 1987 un “David di Donatello” Le è assegnato, come attrice non protagonista de “L’inchiesta” di Damiani.

FEDERICO ORSINI