Eravamo tanto ricchi, ultimo romanzo di Annamaria Varriale

Presentazione del libro sabato 18 maggio alle ore 18.00 presso la Cartolibreria 'Asterix', Corso Secondigliano 70

0
191

Secondigliano è un quartiere di Napoli che ha subito per anni degrado e violenza ma oggi, grazie all’impegno dei suoi cittadini e delle istituzioni, sta operando una rinascita sociale, culturale ed urbanistica.

“Sono felice di presentare il mio libro alla Libreria Asterix con Michela D’Isanto, Daniela Merola, Silvia Catino, Elda Salemme e Luca Valenziano”, così Annamaria Varriale commenta la prossima presentazione del suo ultimo romanzo ‘ Eravamo tanto ricchi’ uscito a febbraio 2018 ed edito da Homo Scrivens. L’appuntamento è per sabato 18 maggio alle ore 18.00 presso la Cartolibreria ‘Asterix’, Corso Secondigliano 70.

Il libro è un viaggio nella storia di Napoli nel suo passato e nel suo presente, un viaggio ricco di disincanto e sogno, nostalgia e nuova speranza. Un viaggio nelle evoluzioni e nelle involuzioni della città che inizia da metà anni ’50 ed arriva ai giorni nostri.

Annamaria Varriale è un amante della scrittura in prosa e romanzata. Nata a Napoli, vive a Bacoli. E’ stata Cancelliere della Corte d’Appello e Counselor nella relazione d’aiuto, conduce gruppi di autoaiuto tematici e laboratori della comunicazione. Finalista del premio “CET Scuola Autori di Mogol” 2017, ha vinto il Premio “Tra un fiore colto e l’altro donato” 2017 della Aletti Editore. Tra le sue poesie, tre sono state trascritte in

opere pittoriche del Maestro Augusto Massa ed esposte in mostra la Grande Archivio di Stato di Napoli.

Enzo Iandolo