Gli Eagles non sono ancora al tappeto, ma la sconfitta rimediata con Forio, nel secondo round casalingo della finale dei playoff, rappresenta davvero un brutto colpo. I ragazzi del presidente Emilio Maddalo, dopo il passo falso di Gara 1, mercoledì 22 maggio, alla palestra

 

“Mauro e Gino Avella”, hanno messo in campo il cuore, ma non è bastato. Al termine di una sfida estremamente combattuta, si sono arresi con il punteggio di 76-83. E adesso, al Forio Basket, che nella prossima partita (in programma sabato 25 maggio alle 16:30), e nell’eventuale Gara 4, potrà beneficiare anche del fattore campo, occorre una sola vittoria per chiudere i giochi.

Il Cava Basket, d’altro canto, dovrebbe vincere due partite in trasferta per riaprire la serie e giocarsi la promozione, tra le mura amiche, nella “bella”: si tratterebbe di un vero miracolo sportivo. “Ci rendiamo conto che adesso la situazione è difficile” ha aggiunto Maddalo. “Questo non toglie niente alla splendida stagione del Cava Basket. Giocarsi la finale, per noi, è già motivo di orgoglio, e ai miei ragazzi continuo a fare i complimenti, come ho già fatta prima di iniziare la serie”