A Castellammare di Stabia il pluripremiato corto “N” del regista Iacopo Di Girolamo

Proiezione e dibattito con i protagonisti e il regista

501

Cristian Izzo, giovane attore stabiese pluripremiato per il corto “N”, in Europa e in America , viene omaggiato nella città natale, dalla Proloco Castellammare di Stabia, il 29 maggio, presso la struttura Openspace Tenda. Ospiti d’onore presenti alla serata: il regista Sandro Dionisio, Claudia Francese, fotografo di scena, Daniele Ciniglio, altro protagonista del film e il regista del corto Iacopo Di Girolamo.

Ha all’attivo un curriculum di tutto rispetto e ben presto sarà necessario fare la fila per un suo autografo. Ragazzo di 28 anni, semplice, all’apparenza riservato e scanzonato, ma basta parlare con lui per qualche minuto e si apre un universo. Un mondo di teatro che lo vede a soli 13 anni migliore attore under 14, un enfant prodige, che si affaccia con professionalità al difficile e spietato mondo della ribalta. La sua palestra è la sua origine stabiese, che lo vede attore in “Padroni di barche” di Raffaele Viviani e in vari spettacoli allestiti da “La Compagnia degli sbuffi”. È chiamato da attori e registi di levatura nazionale e internazionale, con i quali riceve ambiti premi: Armando Pugliese, Francesco Paolantoni, Gianfelice Imparato, Rolando Colla per citare solo alcuni. Arrivano i primi riconoscimenti: nel 2013 il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali lo insignisce di un riconoscimento ad honorem. Si susseguono premi in Bulgaria, Rep.Ceca; Romania, Mexico, New York e altri riconoscimenti in corso.

L’incontro decisivo per il suo ultimo lavoro è con il regista Sandro Dioniso, nel 2014, e con Iacopo Di Girolamo. Nasce il cortometraggio N”, in cui Cristian Izzo è protagonista. È un tripudio! Vince nella categoria “Best silent film” al Calcutta International Cult Film Festival ( India)  e “Best Experimental Film” al CKF International Film Festival e selezionato per i Golden Fox Awards, per il Pune Short Film Festival(India), per il Bucharest Shortcut Cinefest (Romania), per il Der Phantastische Trashfilm Festival (Germania).

Ultimo premio, in ordine cronologico, XX edizione del Napoli Film Festival come miglior film. Il “Monodram Theatre Festival – Fundamental”, in Lussemburgo, il più importante festival europeo per performance, ingaggia Cristian Izzo per la messa in scena di “Un romanzetto Lumpen”, del Premio Nobel Roberto Bolano, progetto realizzato insieme all’attrice Ceca Linda Olsansky.

Dopo due anni alla prima di questo cortometraggio, anche gli Stabiesi, potranno tributare il loro plauso a questo talentuoso ragazzo, di cui sentiremo parlare molto.

Mercoledì 29 Maggio alle 18.30, a Castellammare di Stabia, presso la Tenda Open Space, in Via Surripa, 43, sarà proiettato il corto “N”.

Concita Avitabile

Share