I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e del Reparto Anticrimine di Napoli hanno tratto in arresto i due giovani evasi martedì dal carcere minorile di Nisida.

La fuga

L’evasione dei due detenuti dal carcere minorile di Nisida si sarebbe verificato tra domenica e lunedì scorsi in circostanze che ancora non sono state chiarite.

La scoperta del personale della struttura carceraria napoletana è avvenuta al momento della conta dopo il rientro in carcere dei reclusi. E’ scattata immediatamente la caccia all’uomo. Si tratta di due giovani nordafricani. I due fuggitivi pare abbiano approfittato dei lavori di ristrutturazione che sono in corso nel carcere, riuscendo ad allontanarsi sfruttando la confusione e un momento di distrazione dei sorveglianti.

 

La caccia

Indagini avviate subito dopo la loro fuga e coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli hanno permesso di localizzarli a Scafati. Sono stati bloccati nei pressi della stazione ferroviaria: verosimilmente avevano intenzione di allontanarsi dalla città. Dopo le formalità saranno accompagnati di nuovo al carcere minorile.