Vesuvio: in caso di eruzione accoglienza in Puglia

Il 19 giugno sarà firmato un protocollo per il gemellaggio con la Regione Campania che prevede l'accoglienza post-evacuazione delle aree a rischio vulcanico

420

 
Da venerdì 14 giugno a domenica 16, la Puglia sarà la capitale italiana della Protezione Civile. A San Giovanni Rotondo si terrà infatti il Raduno nazionale delle Associazioni di Volontariato.

Durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, Antonio Nunziante – vicepresidente della regione con delega alla Protezione Civile – ha così dato la notizia riguardante l’accoglienza degli abitanti della ‘zona rossa’ del Vesuvio: “il 19 giugno – ha

annunciato Nunziante – sottoscriveremo a Napoli un protocollo per il gemellaggio con la Regione Campania che prevede l’accoglienza post-evacuazione delle aree a rischio vulcanico. In caso di eruzione del Vesuvio, cioè, nelle regioni limitrofe e in particolare in Puglia – ha spiegato – c’è un progetto per accogliere gli sfollati di quei territori”.