Castellammare, la consigliera Maresca: “Dov’è finita l’emodinamica del San Leonardo?”

“Si tratta di un servizio essenziale per ridurre il pericolo di patologie legate alla circolazione del sangue che potrebbe salvare moltissime vite”

137

“Il progetto esecutivo è stato approvato, gli investimenti sarebbero pronti: e allora dov’è finita l’emodinamica all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia?”.

Così Vincenza Maresca, consigliera comunale del gruppo Gaetano Cimmino Sindaco.

“A febbraio scorso – ha dichiarato Maresca – abbiamo esultato per l’approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione dell’emodinamica presso il reparto di cardiologia del San Leonardo.

Si tratta di un servizio essenziale per ridurre il pericolo di patologie legate alla circolazione del sangue che potrebbe salvare moltissime vite. Per questo motivo abbiamo inteso intraprendere una proficua collaborazione con l’Azienda, la Regione Campania ed il ministero della Salute.

L’investimento totale sarebbe di 2 milioni e 100mila euro con il contributo dello Stato per 1 milione e mezzo, dell’Asl Na3 Sud per 450mila euro e della Regione Campania per 83mila euro. A cinque mesi dall’approvazione del progetto definitivo non possiamo che chiederci: a che punto siamo visto che i lavori non sono ancora partiti?

Chiediamo spiegazioni all’Asl competente: i cittadini di Castellammare e di tutto il comprensorio meritano risposte subito”.