Arzano, il campo sportivo diventa discarica

Verdi: "Non lasciamo soli i residenti di questi comuni in balìa di una crisi che dimostra ancora una volta tutta la fragilità del sistema di gestione di rifiuti in assenza di nuovi impianti per la differenziata"

397

“Non solo la città di Napoli ha problemi rifiuti. Anche la provincia soffre, in particolare l’area  Nord dove i cumuli di immondizia si accatastano pericolosamente creando tantissimi disagi ai cittadini. Ad Arzano il campo sportivo “Sabatino De Rosa” è diventato un’enorme discarica. Una delle poche strutture dedicate ai ragazzi per giocare a pallone è oramai un sito di stoccaggio vero e proprio.

Non lasciamo soli i residenti di questi comuni in balìa di una crisi che dimostra ancora una volta tutta la fragilità del sistema di gestione di rifiuti in assenza di nuovi impianti per la differenziata”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il portavoce del Sole che Ride, Vincenzo Peretti che hanno ricevuto numerose segnalazioni sull’emergenza che attanaglia in particolare il comune di Arzano.

“Continueremo a monitorare la situazione – proseguono i Verdi – affinchè si arrivi al più presto alla normalizzazione e si eviti che alcuni incivili e criminali approfittino di questa situazione per scaricare qualunque cosa nelle strade cittadine”.

Share