Al via il Festival del consumo critico. A Vico Equense spazio alla tutela dell’ambiente e del mare

Il Festival andrà avanti fino al 29 giugno ed è stato organizzato da Mani Tese, Legambiente e Oltre il guscio, associazioni che hanno risposto all’avviso pubblico del Csv Napoli

200

Ha preso il via oggi, con inizio alle 13 presso la Marina di Seiano a Vico Equense il “Festival del consumo critico”, il ciclo di incontri promosso dal Csv Napoli con l’obiettivo di rendere il consumo critico uno stile di vita quotidiano.

Il Festival andrà avanti fino al 29 giugno ed è stato organizzato da Mani Tese, Legambiente e Oltre il guscio, associazioni che hanno risposto all’avviso pubblico del Csv Napoli.

Oggi, dunque, la partenza dell’evento: alle 13 l’accoglienza dei partecipanti, alla quale ha fatto seguito il pranzo solidale. Nel pomeriggio, alle 15 si è parlato del progetto “Vele spiegate” di Legambiente, pensato per raccogliere e monitorare i rifiuti marini, a seguirela pulizia delle spiagge da parte dei volontari e dei partecipanti al Festival. In serata, le conclusioni della prima giornata.

Il “Festival del consumo critico” promosso dal Csv Napoli punta a rendere il consumo critico un modus vivendi capace di orientare la scelta di beni e servizi in base ad aspetti sociali e ambientali.

Share