Napoli, Metropolitana linea 1 in tilt

OR.S.A.: "Le cause del disservizio sono dovute ai guasti degli impianti di terra della codifica dei binari per regolare la velocità dei treni oltre che al guasto di 4 treni sui 9 in esercizio, praticamente oltre il 40% della flotta è fuori servizio"

383

Nella giornata di ieri dalle ore 13.30 la circolazione dei treni sulla Linea 1 della Metropolitana di Napoli è stata limitata alla tratta Piscinola – Dante, mentre è stata sospesa la circolazione tra le fermate di Dante e Garibaldi.

Le cause del disservizio sono dovute ai guasti degli impianti di terra della codifica dei binari per regolare la velocità dei treni oltre che al guasto di 4 treni sui 9 in esercizio, praticamente oltre il 40% della flotta è fuori servizio.

“Sono anni che il Sindacato OR.S.A. sollecita la direzione aziendale perché incrementi il personale laddove è assai carente: nella manutenzione dei treni, dei binari, degli impianti delle stazioni, tra i macchinisti e nella sala operativa.

Invece anche con l’ultimo accordo firmato da  alcune organizzazioni  sindacali giovedì notte, il nostro vicesindaco dispensa solo promozioni negli uffici, non curandosi affatto delle necessità operative dell’ANM.

Quella al Comune di Napoli più che l’amministrazione della legalità e del cambiamento, sembra essere diventata uguale a quella della “vecchia” classe politica che puntava alle clientele per ottenere il consenso elettorale”.

Share