Torre Annunziata, la boxe e il sociale

Giovedì 4 luglio, dalle 16 alle 23, presso la Villa Comunale, si svolgerà la manifestazione pugilistica promossa e organizzata dalla “Boxe Vesuviana” in collaborazione con l’Ente oplontino e il Centro Antiviolenza “Eirene”

212

Prosegue la collaborazione tra il comune di Torre Annunziata e le associazioni del territorio.

Giovedì 4 luglio, dalle 16 alle 23, presso la Villa Comunale, si svolgerà la manifestazione pugilistica promossa e organizzata dalla “Boxe Vesuviana” in collaborazione con l’Ente oplontino e il Centro Antiviolenza “Eirene”.

L’iniziativa vedrà gli atleti della palestra dei maestri Lucio e Biagio Zurlo impegnati in incontri con pugili provenienti da altre regioni d’Italia. In concomitanza con la manifestazione sportiva, il Centro Antiviolenza “Eirene” presenterà le proprie attività al fine di sensibilizzare sulla tematica della violenza di genere e promuovere una cultura che abbatta gli stereotipi sulla donna.

 

«L’Amministrazione Comunale – affermano gli assessori Stefano Mariano e Aldo Ruggiero – intende dare grande risalto all’impegno costante che le associazioni profondono quotidianamente sul nostro territorio. Iniziative come quelle che si svolgeranno il 4 luglio hanno un duplice obiettivo: coniugare la cultura dello sport a quella della non violenza e favorire l’integrazione sociale attraverso la pratica di una disciplina sportiva».