Benevento, Fatebenefratelli: sciopero lavoratori mensa

Dichiarato lo stato di agitazione all'ospedale dai lavoratori della Vivenda Spa che gestisce la preparazione dei pasti. Condizioni di lavoro disagiate, senza aereazioni, senza cappa e condizioni al limite del sopportabilità

282

Dichiarato lo stato di agitazione all’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento per i lavoratori della Vivenda Spa che gestisce la preparazione dei pasti. Condizioni di lavoro disagiate, senza aereazioni, senza cappa e condizioni al limite del sopportabilità. Di seguito comunicato Flaica.

“La FLAICA Uniti CUB di Benevento nella giornata di oggi, ha dichiarato lo stato di agitazione per tutto il personale della Vivenda Spa che opera e prepara in cucina i pasti per i degenti e per il self service dell’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento.

Una situazione al limite del sopportabile, nonostante le diverse richieste ed incontri fati con la dirigenza della Vivenda sul tema, la quale ci aveva rassicurato che i lavori da noi richiesti sarebbero stati

affrontati da li a poco o nel più breve tempo possibile, ad oggi trascorsi diversi mesi senza nessuna iniziativa di accenno hai lavori, la situazione ad oggi è di stallo totale. A tutto questo la direzione dell’Ospedale, responsabile dei lavori presso la struttura, tacce in un silenzio assordante.

Oggi con le condizioni atmosferiche che ci sono, questi lavori di aereazione e di aspirazioni e di messa in sicurezza  non possono essere più rimandati nel tempo, questo lavoro fatto qualche mese fa, avrebbe consentito ai dipendenti della Vivenda spa di affrontare questo periodo di  lavoro molto più rilassati, in forma confortevole e sicura.

La nostra O.S. non intende fermarsi, finito il periodo di consultazione, se non si prenderanno, dopo mesi di silenzio, misure urgenti, si andrà allo sciopero con manifestazione pubblica”.