Universiade, ginnastica artistica: Ferlito vince la medaglia d’oro

L'atleta ventiquattrenne originaria di Catania conquista la medaglia d'oro nel corpo libero e il Palavesuvio di Napoli

301

Il finale più bello ed atteso. Con una splendida esibizione nella specialità nella quale sa esprimersi al top, Carlotta Ferlito, beniamina indiscussa del Palavesuvio ha conquistato il gradino più alto del podio: la medaglia d’oro nel corpo libero alla 30^ Summer Universiade Napoli 2019. Finale migliore per il programma di ginnastica artistica che da domani passerà il testimone alla ritmica davvero non poteva esserci. Trascinata dal pubblico di Ponticelli, numerosissimo e caloroso presente sulle gradinate del rinato palasport, la Ferlito – ultima tedofora prima del “calcio” di Insigne alla cerimonia di apertura al San Paolo – ha sciorinato il meglio del suo repertorio staccando nettamente le sue avversarie. Immancabile il selfie a fine gara ad immortalare un’indimenticabile giornata. “Nel corpo libero – ha commentato Carlotta Ferlito – sapevo di poter vincere, ho cercato di fare del mio meglio e poi il pubblico mi ha caricato tantissimo. Sono contenta di aver vinto l’oro all’Universiade qui a Napoli dove i tifosi mi hanno accolto benissimo e coccolato come neanche immaginavo. Grazie a tutti è stata un’avventura fantastica”.