Ottaviano, si insedia il tavolo sulle dipendenze: “Ora progetti per il territorio”

Hanno partecipato tutti i rappresentanti delle forze politiche del territorio, i rappresentanti delle forze dell’ordine, gli esperti dell’Asl, i volontari delle associazioni, i responsabili delle parrocchie

105

Si è insediato ieri sera, martedì 9 luglio, il tavolo permanente sulle dipendenze da alcol, droga e gioco d’azzardo promosso dall’amministrazione comunale di Ottaviano ed in particolare dall’assessore alle politiche giovanili Elena Picariello.

Hanno partecipato tutti i rappresentanti delle forze politiche del territorio, i rappresentanti delle forze dell’ordine, gli esperti dell’Asl, i volontari delle associazioni, i responsabili delle parrocchie. Da ognuno è arrivato un contributo di idee e proposte per portare avanti il tavolo con progetti concreti sul territorio di Ottaviano.

“Abbiamo compiuto un primo, importantissimo passo: ora il tavolo sulle dipendenze è realtà e, ne sono certa, sarà di grande aiuto nell’affrontare tematiche attuali e molto sentite dalla popolazione. Ho apprezzato la concretezza degli interventi: tutti insieme possiamo dare linfa vitale al tavolo ed attuare progetti di rilievo. Presto ci saranno altri incontri operativi”, dichiara l’assessore Elena Picariello.

“Desidero ringraziare l’assessore Elena Picariello, la responsabile delle politiche sociali Giovanna Casalini e tutti quelli che sono intervenuti ieri: stiamo dimostrando di essere una comunità che affronta problemi sociali come le dipendenze con senso dell’unità e spirito di collaborazione, senza steccati politici o ideologici”, spiega invece il sindaco Luca Capasso.