Matera Capitale della Cultura 2019, il 27 luglio commemorazione della tragedia di Balvano

Sarà possibile andare, per chi lo vorrà, in escursione a piedi, alle Gole del Platano fino alla galleria delle Armi

226

Nella notte tra il 2 ed il 3 marzo 1944 nella galleria delle Armi di Balvano, in provincia di Potenza, avvenne il più immane disastro ferroviario d’Europa: sul Treno 8017 persero la vita oltre 600 persone. Tra le vittime identificate anche 25 stabiesi.

Nell’ambito delle manifestazioni organizzate per la designazione di Matera come Capitale della Cultura 2019, il 27 luglio prossimo alle ore 7 e 30 prossimo partirà dalla stazione di Napoli un treno storico che arriverà a Balvano, con fermate intermedie a Torre Annunziata, Salerno e Pontecagnano.




Sarà possibile andare, per chi lo vorrà, in escursione a piedi, alle Gole del Platano fino alla galleria delle Armi. Sarà un’occasione unica per far conoscere la storia del treno 8017 e delle persone che hanno perso la vita quella notte.

Verrà effettuata una visita al cimitero di Balvano e verrà scoperta una targa commemorativa. Il ritorno a Napoli è previsto alle ore 17. L’iniziativa è promossa dal Comune di Balvano. Tutte le informazioni sono reperibili all’indirizzo www.goledelplatano.it.