Costiera amalfitana, dal 2020 nuove regole traffico

Il nuovo accordo quadro prevede specifiche prescrizioni per la regolamentazione della circolazione sulla Strada Statale 163, in modo da adeguarla non solo all’ordinanza Anas, ma anche alle indicazioni individuate e contemperate dagli amministratori locali

209

Presentata ieri mattina ad Amalfi la nuova ordinanza che regolamenterà il traffico in Costiera Amalfitana a partire dall’1 aprile 2020. L’ordinanza-ponte, che entrerà in vigore nell’attesa della ZTL territoriale, è frutto di un’intesa tra i comuni di Amalfi, Atrani,

Cetara, Positano, Praiano, Ravello e Vietri sul Mare, raggiunta in ragione delle esigenze socio-economiche e di mobilità del territorio, il nuovo accordo quadro prevede specifiche prescrizioni per la regolamentazione della circolazione sulla Strada Statale 163, in modo da adeguarla non solo all’ordinanza Anas, ma anche alle indicazioni individuate e contemperate dagli amministratori locali.

Nel corso della conferenza stampa a cui hanno partecipato il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, i sindaci di Amalfi, Cetara, Positano, Praiano, Ravello e Vietri sul Mare, e i funzionari delegati di Anas e della provincia di Salerno, si sono esplicitate alcune soluzioni per ridurre il traffico veicolare in costiera a cominciare dall’utilizzo delle targhe alterne.