Amazon nel mirino degli hacker

Scatta l’allerta della Polizia Postale che descrive il meccanismo della nuova truffa il cui solo scopo è quello di acquisire il maggior numero di followers da rivendere a caro prezzo

186

L’ultima truffa online arriva direttamente su Instagram. Numerosi brand e tra tutti Amazon, sono sotto l’attacco di hacker e truffatori telematici che si sono inventati la frode dei falsi profili Instagram che promettono a tutti coloro che diventano follower di regalare “buoni sconto”.

Niente di più falso, ha tenuto a precisare Amazon, il colosso delle vendite online, ma anche la Polizia Postale, che sulla pagina Facebook Commissariato di PS-online ha pubblicato un post – con tanto di screenshot di uno dei profili “fake” – che descrive il

meccanismo della nuova truffa che ha il solo scopo di acquisire il maggior numero di followers da rivendere a caro prezzo a fronte di alcuna utilità per coloro che capitano nelle maglie del “pirata” di turno: “La #truffacontinua anche su #instagram.

Accedendo alla popolare applicazione di #mobilephotography, numerosi utenti italiani negli ultimi tempi si sono imbattuti in alcuni profili instagram #fake di noti brand

come #amazon che promettono la possibilità di ottenere buoni sconto semplicemente diventando follower del profilo incriminato e ricondividendo uno screenshot sul proprio profilo. Ovviamente niente di tutto questo è vero, l’escamotage utilizzato dai truffatori su Instagram ha l’obiettivo di acquisire un buon numero di followers su questi profili fake per poi rivenderli a caro prezzo. La stessa Amazon ha informato gli utenti di essere al corrente di questa attività illecita, tuttavia sottolinea che non sta regalando alcun #buonosconto su Instagram”.