Pomigliano d’Arco: successo straordinario per il concerto di Eddy Napoli

Due ore di puro divertimento in cui l’artista con la sua orchestra ha rapito il pubblico con una sequenza di canzoni della tradizione classica napoletana, da “O’ sarracino” a “Luna Rossa”

1535

Prosegue la kermesse di musica e spettacolo “Sere d’estate 2019”, che si concluderà a fine settembre, organizzata dall’ Assessorato alla Cultura di Pomigliano. Venerdì 2 agosto, Piazza Giovanni Leone ha ospitato Eddy Napoli, cantante e musicista, figlio d’arte, il padre Vincenzo De Crescenzo è il poeta della famosa “Luna rossa”. È cugino dell’omonimo cantante e musicista Eduardo De Crescenzo.


Per diversi anni solista dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, ma anche compositore e autore di molte canzoni, opere teatrali e cinematografiche ha collaborato con noti artisti partenopei e non come Roberto Murolo e Raffaella Carrà.

Due ore di puro divertimento in cui l’artista con la sua orchestra ha rapito il pubblico con una sequenza di canzoni della tradizione classica napoletana, da “O’ sarracino” a “Luna Rossa”. Il coinvolgimento dei presenti ha trasformato questo spettacolo in un momento di pura poesia, che ha sancito il legame viscerale del cantante con la sua terra d’origine lo stesso legame che gli ha attribuito il ruolo di ambasciatore della canzone napoletana nel mondo.

Presenti alcune rappresentanti delle autorità cittadine: in prima fila l’assessore alla Cultura, Franca Trotta, che a fine serata ha espresso la sua gratitudine verso i  cittadini per la calda partecipazione e allo stesso cantante per la performance tenuta sul palco: “Uno straordinario Eddy Napoli ha coinvolto l’intera piazza stracolma. Motivo di gioia e d’orgoglio per me e per tutti coloro che hanno messo tanto impegno per rendere possibile tutto ciò”.

Cinzia Porcaro