Sito di stoccaggio a Marigliano, Russo: “Scelta sbagliata, Comune si opponga”

Un sito di stoccaggio su quel territorio sarebbe una opzione sbagliata, quell’area ha già dato”

392

“Si leggono in queste ore notizie di stampa che vedrebbero Marigliano nuovamente al centro di una scelta, scellerata, in materia di rifiuti, con l’individuazione di un sito di stoccaggio su quel territorio. Sarebbe una opzione sbagliata, quell’area ha già dato”. Lo dichiara Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania.

“L’ex Provincia e la Regione facciano uno sforzo di memoria per ricordare che il territorio mariglianese è stato al centro di un inquinamento costante e pernicioso negli ultimi trent’anni. Quelle zone, quelle popolazioni non possono pagare i ritardi nella programmazione di enti incapaci”, rincara Russo.

“Faccio appello all’Amministrazione comunale affinché si opponga al tavolo con la Regione e la Città metropolitana, tutelando la salute pubblica e il futuro dei propri concittadini”, aggiunge l’esponente azzurro.

“Che il termovalorizzatore di Acerra si fosse fermato per manutenzione lo si sapeva da tempo, chi non ha trovato un’alternativa e ieri si è, per giunta, schierato contro un nuovo termovalorizzatore nella città di Napoli oggi abbia il coraggio di affrontare con onestà intellettuale la crisi che si prospetta da qui a due settimane”, conclude il vicepresidente del Consiglio regionale.