Cercola: pretende soldi dalla sorella, ma la nipotina chiama il 112. Arrestato 44enne

Mentre la scena di minacce e urla si consumava, la figlia della donna, spinta dalla paura, si è rifugiata in camera da letto e da lì ha chiamato i Carabinieri

250

Ha minacciato con un coltello sua sorella per costringerla a consegnargli dei soldi. Il coltello lo aveva portato con sé dalla cucina di casa, a Sant’Anastasia dove vive.

E’ andato poi a Cercola dove pretendeva i soldi, senza però riuscire ad ottenerli. Mentre la scena di minacce e urla si consumava, la figlia della donna, spinta dalla paura, si è rifugiata in camera da letto e da lì ha chiamato il 112.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Cercola che hanno disarmato e arrestato l’uomo, un 44enne già noto alle forze dell’ordine. Dovrà rispondere di tentata estorsione e porto abusivo di arma bianca. Il coltello è stato posto sotto sequestro. L’arrestato è in carcere.