Era a bordo di una Opel Corsa che si è ribaltata Lia Di Massa, appena ventenne morta in seguito a un incidente stradale verificatosi a Massa Lubrense.

L’auto viaggiava su uno dei tratti più belli della costiera sorrentina quando, per cause da accertare la vettura si è ribaltata e la giovane, dopo il violento impatto, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo attraverso il finestrino. Sul posto immediati i soccorsi degli agenti della polizia municipale di Massa Lubrense e i carabinieri della compagnia di Sorrento, guidati del capitano Marco La Rovere, ma per la sfortunata ragazza non c’è stato nulla da fare. Sul posto è immediatamente giunta anche un’ambulanza del 118 allertata da alcuni automobilisti in transito.

Alla guida del veicolo il fidanzato della 20enne, bloccato tra le lamiere, ferito ma non in pericolo di vita, è stato ricoverato all’ospedale di Sorrento. I due sarebbero residenti della zona di Monticchio

Il tragico incidente questa mattina alle 7 circa la Opel Corsa, stava viaggiando in direzione Sorrento. Dopo l’ok del magistrato, il corpo senza vita della donna è stato trasportato presso la camera mortuaria dell’ospedale di Sorrento.

Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per ricostruire causa e dinamica del tragico episodio.