Salvata ad Ischia grazie a WhatsApp. L’operatore 118 si è fatto mandare la posizione

Una turista romana di 49 anni stava affrontando un'escursione solitaria in un bosco dell'isola, salvata dalla Guardia Costiera

596

Era ad Ischia in vacanza e stava affrontando un’escursione solitaria in un bosco dell’isola quando è stata colta da un malore.

Una turista romana di 49 anni è stata salvata dal 118 e dalla Guardia Costiera grazie alla prontezza di riflessi dell’operatore con il quale la donna si era messa in comunicazione il quale si è fatto subito inviare la posizione GPS via WhatsApp.

La donna è stata poi individuata e salvata dalla Guardia Costiera, anche grazie a ulteriori informazioni acquisite nel corso di una seconda telefonata.

Share
Condividi
PrecedentePortici: dopo un folle inseguimento la Polizia arresta un 33enne
Successivo“Ma chi sei Gimondi?”
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.