“Gori & Pellino divisi a Berlino”, in scena a Torre del Greco in 21 settembre

Il Duo Gori&Pellino iniziano la loro tournée partendo dal Teatro La Giostra, circondati da giovani attori provenienti dalla scuola Vocazione arte Vesuvio

1093

Giorgio Gori e Luisa Pellino divisi da un muro, un po’ come il muro di Berlino. Un muro tra uomo e donna, le difficoltà di comunicazione, il modo di vedere la vita attraverso la comicità di Giorgio Gori e la danza di Luisa Pellino.

Gori attraversa il palcoscenico raccontando i suoi aneddoti sulle donne, i suoi amori, recitando qualche verso di poesie di Eduardo, Di Giacomo, Viviani e monologhi di teatro nazionale fino a scoprire l’universo femminile e qualche sorpresa per il pubblico in sala.

Pellino rappresenta la grazia attraverso la sua danza, la delicatezza dell’universo femminile, la voglia di abbattere questo muro e di volare verso la libertà con la sua danza.

Il Duo Gori&Pellino iniziano la loro tournée partendo da Torre del Greco circondati da giovani attori provenienti dalla scuola Vocazione arte Vesuvio di Ernesto Mahieux di Torre Del Greco.

In ordine di apparizione: Dino Porzio (Posto al Sole, Sovrani, Ultimo Stadio, Piano Terra, film con Alessandro Siani ed altri), Daniela Tamburro (Sovrani, Piano Terra), Francesco Borrelli (Posto al Sole, Piano Terra), Luca Meo e Ciro Cappiello (entrambi da Piano Terra). A firmare la regia è lo stesso Giorgio Gori che è anche autore dello spettacolo, al suo fianco come aiuto regista Dino Porzio, le coreografie non potevano che essere affidate a Luisa Pellino.

Lo spettacolo è un racconto, in cui Giorgio Gori butta giù la quarta parete per dialogare in maniera comica con il proprio pubblico. Da chiedersi come mai esiste un muro tra un uomo e una donna.

Lo spettacolo andrà in scena sabato 21 settembre, ore 21,30 al Teatro la Giostra in via Dei Naviganti 13 a Torre del Greco.