Juve Stabia, ingaggiato il centrocampista Simone Calvano

La società stabiese fa sapere di aver preso il centrocampista Simone Calvano dal Verona con la formula del prestito con diritto di riscatto

284

Dopo la beffarda sconfitta ad Empoli (2-1 come nel 2011 all’esordio in B), in virtù di un rigore molto discutibile assegnato ai toscani,  la Juve Stabia si rituffa sul calciomercato per puntellare la rosa con elementi duttili per assicurare le migliori scelte per mister Caserta nell’applicazione dei moduli di gioco.

La società stabiese fa sapere in una nota ufficiale di aver preso in prestito il centrocampista Simone Calvano dal Verona. Il 26enne, calciatore che ha già maturato diverse esperienze in serie A e B, si aggregherà al team alla ripresa degli allenamenti prevista per martedì, in preparazione del match interno contro il Pisa domenica alle 18. Nel comunicato del sodalizio ci sono le prime dichiarazioni del centrocampista.

“S.S. Juve Stabia rende noto di aver acquisito il diritto a ricevere le prestazioni sportive del calciatore Simone Calvano, classe ’93, che arriva dalla F. C. Hellas Verona, con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Il centrocampista, nativo di Milano, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Milan, ha vestito, in serie A, la maglia della F. C. Hellas Verona, totalizzando 15 presenze.
In serie cadetta ha indossato le maglie di F. C. Hellas Verona, Lanciano e Padova.

Simone Calvano, dopo la sottoscrizione del contratto, ha dichiarato:
“Sono contento di aver scelto una piazza importante come quella stabiese.
Conosco la Juve Stabia per averci giocato contro con la Reggiana nel corso dei play off.
Prometto massimo impegno per raggiungere gli obiettivi”.

In questa ultima settimana di calciomercato la Juve Stabia è pronta a finalizzare altre operazioni come l’ingaggio del terzino Ricci e dell’esterno Bifulco, giovani che possono essere utili alla causa gialloblù, in attesa anche della punta centrale del quale i rumors di mercato ne parlano con insistenza.

Domenico Ferraro

Share