A Montecarlo sono stati effettuati i sorteggi per gli otto gironi di Champions League e il Napoli trova di nuovo il Liverpool. Come nella scorsa stagione gli azzurri se la vedranno con gli inglesi, che hanno avuto la meglio nell’ultima partita del girone, estromettendo gli uomini di Ancelotti dal torneo e andando poi a vincere la coppa in finale contro il Tottenham.


Pescata dunque una delle peggiori compagini possibili, ma in fondo non è andata male, visto che le altre due squadre che affronteranno il Napoli sulla carta sono senza dubbio inferiori. Gli austriaci del Salisburgo e i belgi del Genk sembrano ad oggi le vittime sacrificali dei reds e degli azzurri nel gruppo E. Quindi dopo il girone di ferro dello scorso anno, quando oltre al Liverpool c’era di fronte il Paris St Germain, finalmente un sorteggio che ha sorriso ai partenopei.

Gruppi accettabili anche per due delle altre tre italiane. La Juventus, che faceva parte delle otto teste di serie, ha pescato Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca; la debuttante Atalanta, nonostante facesse parte della quarta fascia, ha un raggrupamento in cui può dire la sua: oltre l’irraggiungibile Manchester City, avrà di fronte Shakhtar Donetsk e Dinamo Zagabria, due formazioni non imbattibili per i bergamaschi.

Il sorteggio più duro l’ha subito l’Inter, che incrocerà le strade di Barcellona e Borussia Dortmund. Per superare il turno servirà l’impresa. A completare il quartetto lo Slavia Praga.

Gli altri gironi presentano a prima vista due caratteristiche opposte. Due sembrano avere il destino segnato (vita facile per PSG e Real Madrid nel gruppo A e per Bayern Monaco e Tottenham nel gruppo B), mentre gli altri due sono molto equilibrati, con tutte e quattro le squadre che hanno serie possibilità di passare il turno.

Durante l’evento monegasco sono stati anche assegnati i premi individuali per la passata edizione della Champions League: Allison è stato premiato come miglior portiere, Van Dijk miglior difensore, De Jong miglior centrocampista e Messi miglior attaccante. Il difensore del Liverpool ha ricevuto anche il titolo di miglior giocatore assoluto, battendo la concorrenza di Messi e Cristiano Ronaldo. Lucy Bronze premiata come miglior giocatrice dell’anno.

Si parte il 17 e 18 settembre con la prima giornata dei gironi, la finale si giocherà il 30 maggio all’Ataturk Olimpiyat Stadi di Istanbul, in Turchia.

Salvatore Emmanuele Palumbo