Week end dell’arte: Antica Capua di Notte

Al via la rassegna all'Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere; continuano gli appuntamenti a Ercolano, Paestum, Padula, Cetara e Ischia

188

Proseguono gli appuntamenti a cura della Scabec, realizzati dalla Regione Campania per il piano di valorizzazione voluto sull’intero territorio regionale.

 

Da venerdì 30 a domenica 1 settembre, in programma visite guidate serali, concerti, proiezioni e mostre nei luoghi di cultura della Regione, da Paestum a Cetara, da Ischia a Ercolano passando per Santa Maria Capua Vetere, dove sabato 31 agosto, e fino al 15 settembre, partirà “Antica Capua di Notte” una serie di appuntamenti all’Anfiteatro Campano con Campania By Night in collaborazione con il Polo Museale della Campania e con il Comune di Santa Maria Capua Vetere.

I primi due incontri sono dedicati al cinema: sabato alle ore 20.30 proiezione del film – documentario “Alla ricerca di Europa”, realizzato dal regista Alessandro Scillitani insieme a Piero Tassinari, storico e professore all’Università di Cardiff scomparso nel 2017, e allo scrittore e giornalista Paolo Rumiz. Tassinari e Rumiz attraversano il Mediterraneo tra le isole greche e le isole turche in cerca delle tracce del mito antico. Il regista commenterà la proiezione con l’arch. Paolo Mascilli Migliorini. Domenica 1 settembre alle 20.30 invece anteprima della XIX edizione del Mitreo Film Festival con la proiezione del film “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis. Il regista insieme all’attrice protagonista Pina Turco, che riceverà il premio Fotogrammi, dialogherà con l’autore Gino Aveta, il critico cinematografico Francesco Della Calce, Lucilla Mininno e Paola Mattucci Ventriglia del Mitreo Film Festival.

Le proiezioni saranno precedute da una visita guidata per un massimo di 30 persone a tutto il circuito archeologico capuano della durata di 1 ora e 30 minuti (Museo archeologico dell’antica Capua e Mitreo, mostra “Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente”, Anfiteatro campano e Museo dei Gladiatori). Prenotazione consigliata al 081 239.5653/242.8518 feriali 9.00-17.00.

Ultimo giorno, sabato 31 agosto, per visitare la splendida Certosa di Padula con “Padula al chiaro di Luna”, dalle 21.30 percorso guidato di un’ora alla scoperta del sito; alle 22.30 presso i Fienili del monastero Peppe Servillo & Solis String Quartet in “Presentimento”, nuovo album del fortunato ensemble, naturale prosecuzione di “Spassiunatamente”. Per info contattare la Certosa di Padula al n° 0975 77745, tutti gli appuntamenti sono gratuiti fino ad esaurimento posti, è a pagamento solo l’ingresso al sito.

Proseguono gli altri appuntamenti di Campania by Night ad Ercolano con le visite serali ogni venerdì, ad Ischia con la mostra “Novecento a Ischia” nella Villa Arbusto, a Paestum dove è in corso dallo scorso luglio la proposta “Guardando le stelle dei Greci” con visite e osservazioni delle stelle.

www.campaniabynight.it

Per il programma Open Art Campania aperta tutti i giorni dalle 17 (tranne il lunedì), la mostra “Picasso e l’Africa, dalle origini alla forma. Omaggio a Ugo Marano”, un affascinante percorso nel periodo africano del genio spagnolo visitabile fino al 15 settembre nel Museo Civico della Torre di Cetara, gioiello della costiera amalfitana. Sabato 31 agosto  è possibile partecipare gratuitamente ad una speciale visita guidata con il curatore Marco Alfano, tre turni dalle 20 alle 22 per un massimo di 15 pax a turno.

Info: 089 262911 – 089 262915

Sempre nel programma Open Art, fino al 30 settembre visitabile anche “Vesuvius in the Box” la mostra d’arte multimediale realizzata dall’artista Gennaro Regina al MAV, Museo Archeologico Virtuale di Ercolano: 18 quadri, una serie di video, un ledwall, muro luminoso di 60 metri quadri, per raccontare il vulcano più rappresentato nell’iconografia mondiale. Info 081/7776843.

www.openartcampania.it