Matese Legend Sanniti: pedala tra storia e natura

Si scrive Matese Legend Sanniti, si legge evento unico nel suo genere. È questo il leit-motiv della seconda edizione in data domenica 22 settembre a cura dell’Asd Matese Legend Sanniti e con il patrocinio del comune di Telese Terme

Si scrive Matese Legend Sanniti, si legge evento unico nel suo genere. È questo il leit-motiv della seconda edizione in data domenica 22 settembre a cura dell’Asd Matese Legend Sanniti e con il patrocinio del comune di Telese Terme.

La manifestazione si rivela un ottimo ed efficace strumento di promozione del territorio matesino grazie alla capacità di richiamare tanti partecipanti per amore delle ruote grasse come avvenuto positivamente nella prima edizione. Rispetto al 2018, i percorsi Extreme e Easy sono stati riccamente ampliati e modificati. Il tracciato Extreme, la cui partecipazione necessita di un tesseramento F.C.I. o di un certificato di sana costituzione da presentare il giorno dell’evento, si estende per ben 65 chilometri con un dislivello di circa 1750 metri, con la salita più lunga di 6 chilometri. Quello Easy, dedicato ai neofiti, necessita di un certificato di sana e robusta costituzione. Lungo 35 chilometri con un dislivello di 300 metri, prosegue lungo il fiume Calore fino al ristoro di Castel Campagnano, oltre il quale ad attendere i bikers ci sarà un loop di 5 chilometri che prevede una salita e un single track di 3 chilometri.

ISCRIZIONI E MODALITA’

La pre-iscrizione deve essere effettuata sul sito www.mtbonline.it . Gli escursionisti e gli sprovvisti di tessera che vogliono affrontare il percorso Extreme, devono obbligatoriamente consegnare all’atto dell’iscrizione (anche via email) la copia del certificato medico sportivo d’idoneità alla pratica del ciclismo e dichiarazione di responsabilità con allegato documento d’identità. Le quote per l’iscrizione saranno di 20 euro per il percorso Extreme, 10 euro per il percorso Easy e 5 euro per il percorso handbike. La quota di iscrizione comprende anche il pacco gara, la possibilità di sorteggio per ben 15 premi in palio, il rifornimento durante la gara, l’assistenza medica e tecnica, il buono per il pasta party e l’accesso al servizio docce. E’ obbligatorio l’invio via e-mail della copia del pagamento tramite, si consiglia di portarsi dietro la ricevuta del pagamento. Il comitato organizzatore non accetterà iscrizioni sprovviste di versamento. Il pagamento della quota di iscrizione può essere effettuato con le seguenti modalità:

BONIFICO BANCARIO a favore di ANTONIO MARINO

IBAN: IT83W0760105138284155684187 POSTEPAY con causale: Iscrizione Matese legende percorso XXX Nome, Cognome;

RICARICA POSTEPAY 5333171058401973 CF: MRNNTN74C18L086U

IMPORTANTE obbligo, invio copia del pagamento a mezzo e-mail a: mateselegendsanniti@gmail.com o via whatsapp al numero 3285361696.

Le iscrizioni termineranno al raggiungimento di 600 (seicento) partecipanti.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTerra dei Fuochi: auto piene di rifiuti usate come innesco
SuccessivoErcolano, AIPMA: l’archeologo del terzo millennio
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.