Con Meta mare in festa luci puntate sulla città dell’accoglienza

“Continuiamo a lavorare con grandi sforzi – afferma il primo cittadino – con l’obiettivo di consentire alla nostra città di emergere, che da tempo ha abbandonato il ‘ruolo’ di cenerentola della penisola sorrentina"

340

Meta porta della penisola sorrentina. È il senso della quarta edizione di Meta mare in festa. La rassegna, che vive tra spiritualità, tradizioni, arti, musica, cultura, gastronomia e mare, si terrà da martedì 10 a venerdì 13 settembre con un programma ricco di eventi che di fatto puntano ad accreditare Meta come modello di accoglienza dell’intera penisola. Una iniziativa per il “popolo” come spesso ama sottolineare nei suoi interventi il sindaco, Giuseppe Tito. “Continuiamo a lavorare con grandi sforzi – afferma il primo cittadino – con l’obiettivo di consentire alla nostra città di emergere, che da tempo ha abbandonato il ‘ruolo’ di cenerentola della penisola sorrentina.




Anzi, attraverso un serio lavoro di riqualificazione siamo pronti a diventare il modello di accoglienza della penisola”. La manifestazione, cofinanziata dal Poc Campania 2014/2020, è promossa da Comune di Meta, dal consorzio Terra del mare, dalla pro loco Terra delle sirene e da Musiciens. “Protagonista sarà il litorale metese – afferma l’assessore al Turismo Pasquale Cacace – che come ogni anno sarà invaso da turisti e residenti. Il borgo marinaro, come da antica tradizione, si appresta a celebrare la Madonna del Lauro, protettrice del paese e dei naviganti. Un borgo antico e al contempo moderno: antico di memorie storiche e culturali, con le grandi spiagge testimonianza delle invasioni turche, ma che oggi vivono di nuova luce grazie al restyling voluto dall’amministrazione e che ha dato una nuova ed elegante veste”.




Tante le iniziative in programma nei quattro giorni di festa presentate da Nino Lauro e Costanza Martina Vitale: live show di Valeria Vitiello, incanto violino con Luca De Gregorio, Antonio Moccia e Carmela Persico, Le Cuntesse, Federa & Cuscini, Luigi Somma ensemble di archi, Angela D’Ammora duet, ‘A Paranza d’o Parent, Corridoio artistico a cura di Salvatore Castellano, Teatro nazionale di burattini dei fratelli Mercurio, trampolieri e artisti di strada itineranti, area giochi gonfiabili per bambini. E ancora Lino D’Angiò il 10 settembre e Tato ventriloquo show, laser show, Massimiliano Cimino e Abaracadabra magic show l’11 settembre. E poi le degustazioni a cura degli chef locali e degli operatori balneari. A guidare la pro loco Luigi Russo, mentre il presidente del consorzio Terra di mare è Antonio Cafiero, il responsabile del Rup Mario De Martino. Direttore artistico della rassegna Salvatore Piedimonte, Radio Punto Zero, seguirà tutta la manifestazione, con interviste e la diretta di tutto l’evento.

Le degustazioni a cura degli operatori balneari sono offerte da:
LA MARÈE; chalet NINO RELAX; Lido METAMARE; Stabilimento Balneare ANTICO RESEGONE; Lido MARINELLA; Stabilimento Balneare GOLDEN BEACH; MAYA BEACH RESORT; Ristorante IL VERRICELLO 2.0; Stabilimento Balneare LA CONCA; BAR ROMANO; LIMONCELLO di CAPRI; AMORE DIVINO; GIOSUE’ A MARE; M.d.E. SHOP caffè.
Si ringraziano per la collaborazione anche gli alberghi:

Panorama Palace Hotel; Mar Hotel Alimuri; Hotel Giosuè A Mare; Bleu Village.
e per la fattiva collaborazione:
PUBLIPARKING; SORRENTO EXCELLENCE; SARIM; LIMONCELLO di CAPRI
e si ringrazia ancora:
META ARTE; AMICI DEL MARE; ANDREANI TRIBUTI; RUSSO MARMI; DE GENNARO SERVICE; MEGA SYSTEM; CHIERCHIA COSTRUZIONI; S.L.E.M. srl; MSC; DOMINA COSTRUZIONI; CASA ALBERGO S.M. DEL LAURO; PERRUSIO; FRUIT SERVICE; GAS CLIMA; FARMACIA ELIFANI; COMMERCIANTI DEL CASALE; LA GENERAL FUNEBRE; RISTORANTE L’APPRODO; RUSSO LUCIO; ALTOFUSTO; ARPINO COSTRUZIONI; PANIFICIO SAVARESE; CLM COSTRUZIONI.

Un ringraziamento allo staff: Giuseppe Maresca per la produzione artistica, Musiciens, Marika Rinaldi, Pasquale De Angelis, Joann Astarita e Lucia Alfano; a Eduardo con Pino Ecuba, Rosi Sica e Nino Lauro per la scelta degli artisti, a tutta la famiglia di EnergiaOra con Amedeo Rinaldi, Alessandro Ambrosio, Ciro Di Nola e Ausilia Maresca. A dirotta su Massa con Simona de la Feld e Gigione Maresca, a Mda Set Comunications di Lina e Michele De Angelis. Ad Aniello Donnarumma per gli allestimenti, ad Antonio Mirone per la consulenza tecnica.



Condividi
PrecedenteIl Savoia soffre, ma va avanti
SuccessivoRdc e lavoro stagionale, De Luca come il sindaco di Gabicce
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.