Navigator campani al fianco dei percettori del Rdc

Sempre in mattinata è stata protocollata una richiesta al Prefetto Carmela Pagano per l'apertura di un tavolo negoziale tra Anpal, Regione Campania ed una delegazione dei vincitori di concorso

257

Con una nota stampa i vincitori della selezione pubblica per navigator in Campania spiegano le motivazioni per cui hanno dimostrato stamattina sotto la sede dell’Inps insieme ai disoccupati della città ed ai percettori del reddito di cittadinanza.

“Questa mattina una nostra delegazione ha partecipato alla manifestazione organizzata dai percettori del Reddito di Cittadinanza presso gli uffici INPS di via De Gasperi a Napoli. Abbiamo così avuto modo di ascoltare e condividere le loro richieste alle

Istituzioni e anche di percepire il loro timore di non riuscire a beneficiare adeguatamente della Fase 2 della misura, ossia quella che prevede la presentazione di offerte di lavoro da parte del Centro per l’Impiego, a causa del mancato impiego dei navigator nelle strutture regionali.

Tra i percettori è emersa una gran voglia di rimettersi in gioco nel mondo del lavoro, avvalendosi proprio degli strumenti messi a loro disposizione dalla Fase 2 del Reddito di Cittadinanza, tra cui i navigator.

Dai manifestanti, come già accaduto durante i nostri presìdi organizzati negli ultimi due mesi, abbiamo ricevuto numerosi attestati di solidarietà per la nostra vicenda e l’incoraggiamento ad andare avanti.

Sempre in mattinata è stata protocollata una richiesta al Prefetto Carmela Pagano per l’apertura di un tavolo negoziale tra Anpal, Regione Campania ed una nostra delegazione”.