Napoli, San Gennaro: il sangue si è sciolto

Davanti al Duomo di Napoli, già dalle prime ore del mattino, presente una delegazione dei lavoratori Whirlpool per chiedere un altro 'miracolo': salvare i livelli occupazionali del sito partenopeo

193

Si è ripetuto, a Napoli il prodigio del miracolo di San Gennaro.

L’annuncio della liquefazione del sangue è stato accolto, alle 10.04 nel Duomo affollato, da un lungo applauso dei fedeli e da grida di giubilo. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per Napoli e la Campania. Il miracolo avviene tre volte l’anno: a settembre, nel giorno di S.Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre. “Vi do la bella notizia – ha detto il cardinale Crescenzio Sepe – il sangue è sciolto”.

Davanti al Duomo di Napoli, già dalle prime ore del mattino, presente una delegazione dei lavoratori Whirlpool per chiedere un ‘miracolo’ di tutt’altra specie: salvare i livelli occupazionali del sito partenopeo che l’azienda ha deciso deciso vendere ad una ‘misteriosa’ società svizzera.