È notte fonda per la Juve Stabia ancora sconfitta a Crotone

I numeri delle statistiche della gara sono impietosi per la formazione di Fabio Caserta. Un solo punto in cinque partite

316

La Juve Stabia che esce sconfitta dall’Ezio Scida di Crotone con il punteggio di 2-0. I pitagorici del tecnico Stroppa hanno imposto la supremazia tecnico-tattica per tutta la gara, risolvendola però solo nei minuti di recupero grazie alle reti di Mustacchio  (91′) e Benali (94′). La Juve Stabia ha impostato la gara sulla difensiva ma i nove minuti dell’extra time sono stati fatali ai gialloblù che, in cinque partite, hanno conquistato un solo punto e sono stati sconfitti quattro volte.

I numeri delle statistiche della gara sono impietosi per la formazione di Fabio Caserta: 9 tiri a 0 nel bersaglio della porta per i calabresi, che hanno avuto il possesso palla per il 70% della gara e conquistato ben 15 corner, a fronte di 0 per gli stabiesi. 0 parate per Cordaz, 7 per Russo e Branduani.

Caserta ha optato per il 3-5-2 cambiando vari effettivi rispetto alla gara contro l’Ascoli, persa per 5-1 sabato scorso in casa.

Dentro dal primo minuto il portiere Russo, poi Mezavilla in difesa al posto dell’infortunato Tonucci,  quindi Addae , Melara e Izco a centrocampo, Rossi e Forte in attacco. Il Crotone si dispone con il 3-5-2 con Maxi Lopez e Messias davanti. Il primo tempo è un monologo dei calabresi che fanno una partenza sprint mettendo alle strette gli stabiesi. Maxi Lopez sbaglia un’occasione incredibile al 22′, poi è Barberis a impensierire Russo che si disimpegna bene sia al 29′ che al 39′.

La musica non cambia nella ripresa. Il portiere stabiese Russo è costretto a uscire per problemi muscolari ed entra Branduani. Il Crotone spinge e crea favorevoli occasioni con Messias e Crociata, a fronte di un break della Juve Stabia con un tiro cross di Melara che prova a beffare il portiere locale. Branduani riesce a sventare le occasioni dei pitagorici, ma il finale è rocambolesco con il Crotone che tenta il tutto per tutto e trova le reti del successo nei minuti di recupero con Mustacchio e Benali, abili a sfruttare sottoporta le situazioni in mischia in area gialloblù. Con questo successo i calabresi colgono la prima vittoria in casa della stagione.

Sicuramente una involuzione sotto il profilo della prestazione delle vespe rispetto alla gara con l’Ascoli. Sabato prossimo la Juve Stabia incontrerà il Cittadella al Menti in una gara fondamentale per ritrovare la vittoria in campionato che manca dal 20 aprile scorso (2-1 contro la Vibonese in campo, senza contare lo 0-3 a tavolino contro il Matera) . La Juve Stabia è ora penultima a 1 punto, alle spalle solo il Trapani a 0 in attesa del match di oggi contro la Cremonese.

Tabellino 

Crotone  (3-5-2): Cordaz; Golemic Marrone Gigliotti; Mustacchio Benali Barberis Zanellato (58′ Crociata)  Molina (79′ Mazzotta ) ; Maxi Lopez (69′ Simy) Messias. All. : Stroppa.

Juve Stabia  (3-5-2): Russo (64′ Branduani);  Vitiello Mezavilla Troest; Melara Izco Addae Carlini (77′ Elia) Germoni;  Forte Rossi(65′ Cisse’). All. :Caserta.

Marcatori : 91′ Mustacchio,  94′ Benali.

Domenico Ferraro

Share