Napoli, 10 °Congresso nazionale di Posturologia Integrata

A Castel dell’Ovo si riuniscono i più importanti professionisti di questa branca medica

489

E’ tutto pronto per il 10° Congresso nazionale di Posturologia Integrata organizzato dall’ANPI Associazione nazionale di Posturologia Integrata in programma nell’incantevole cornice di Castel dell’Ovo a Napoli l’11 e il 12 ottobre prossimi.

Si tratta di un importante evento di portata medico-scientifica viste le presenze di spicco che interverranno nella due giorni, ma anche l’occasione per confrontarsi sulla professione.
Saranno presenti il Presidente ANPI Gianluca Salernitano, Fisioterapista Posturologo di Caserta, la vice presidente Rosa di Vico, Fisioterapista Posturologa di Maddaloni, il Segretario Nazionale Enricomaria Mattia Medico Fisiatra di Caserta, il responsabile area Odontoiatrica ANPI Guido De Vincentiis, odontoiatra di Caserta, il responsabile area Marketing Alessandro Bossa, fisioterapista osteopata di Caserta.

Nutrita la presenza, poi, di Autorità dell’Università di Napoli Luigi Vanvitelli. Ci saranno infatti il Prof. Marcellino Monda e il Prof. Raffaele Gimigliano.

Parteciperà ai lavori del congresso il Prof. Raoul Saggini dell’Università di Chieti.
Il parterre di relatori di spicco registra anche le presenze dei professori Paolo Ronconi, Philippe Caiazzo e Jean Pierre Meersseman. L’evento è stato patrocinato dal comune di Napoli, dall’università della Campania Luigi Vanvitelli, dall’ordine dei medici e Odontoiatri di Caserta e dal Tsrm prst ordine delle Professioni Sanitarie di Napoli Caserta, Avellino Benevento.

E’ possibile registrarsi per partecipare ai lavori del congresso andando sul sito dell’ANPI all’indirizzo www.posturologiaitaliana.it.

«Quello dell’11 e 12 ottobre è un appuntamento importante per l’associazione che festeggia dieci anni di attività e di impegno per la professione – ha spiegato il presidente Salernitano – la provincia di Caserta sarà ampiamente rappresentata, dal momento che, molti dei vertici Anpi sono di questo territorio.

Proprio i professionisti di Terra di lavoro, assieme agli altri colleghi, hanno dato un impulso importante al radicamento del progetto dell’Anpi che oggi è una realtà associativa di primo livello sul piano nazionale».

Share