Pomigliano d’Arco: la rete idrica collassa, scuole chiuse per interventi urgenti

L’ Amministrazione comunale ha disposto la chiusura delle scuole per la sospensione dell’erogazione d’acqua in vista dei lavori di ristrutturazione delle obsolete infrastrutture idriche della città

Lunedì 30 settembre con un’ordinanza il Sindaco ha disposto la chiusura delle scuole in Via Mauro Leone e in Via Giuseppe Mazzini per la sospensione del servizio idrico a causa dei lavori programmatati che la Gori sta effettuando sull’intero territorio pomiglianese dove la rete idrica è al collasso.

Sempre più frequenti le segnalazioni di cittadini preoccupati per le notevoli perdite d’acqua che sgorgano dai cigli delle strade o dai solchi nelle vie principali generati dalle rotture di alcuni tubi sottostanti il manto stradale. La Gori colosso della gestione idrica campana ha predisposto una serie di interventi sulle strutture idriche obsolete che maggiormente preoccupano e impegnano l’azienda.

Non a caso il presidente Gori, Michele Di Natale, qualche giorno fa ha illustrato alla conferenza  organizzata a Matera da Utilitalia e Acquedotto Lucano, il Sistema Rete Sud, un programma  d’innovazione tecnologica già partito nel febbraio 2018, dove Gori  che è uno dei fondatori e firmatari del protocollo d’intesa collabora con ben 21 società impegnate nella gestione dei servizi pubblici, per affrontare le sfide presenti e future che si affrontano quotidianamente su un territorio difficile come il Sud Italia dove il dissesto ambientale e strutturale sono all’ordine del giorno.

Cinzia Porcaro

Share